Guida al perfetto contouring per ogni forma del volto

Guida al perfetto contouring per ogni forma del volto

Addolcire i lineamenti e valorizzare il volto, magari nascondendo qualche difetto. In una parola, contouring. Amatissima da influencer e celebrità, questa tecnica di make-up ti consente di scolpire il viso, enfatizzandone i punti di forza con un gioco di colori che distribuisce il volume a piacimento. Ma come realizzarlo alla perfezione?

Il perfetto contouring viso in base alla forma del volto

Il primo passo per un contouring da dieci e lode è individuare con precisione la forma del proprio viso e distribuire il colore nei punti giusti per ottenere la massima armonia. Un volto rotondo viene valorizzato seguendone i lati per allungarlo leggermente, e creando un gioco di chiaro scuro nello zigomo che tende verso l’angolo della bocca. 

Il viso troppo allungato invece richiede un trucco viso scuro nelle estremità del volto, ossia lungo l’attaccatura dei capelli e sul mento. In questo modo la faccia risulta più rotondeggiante ed equilibrata. Anche in questo caso, è necessario evidenziare lo zigomo, per scolpire i lineamenti e dare luce allo sguardo.

Se il tuo viso è quadrato, andrebbe creato volume nella zona delle guance, minimizzando la fronte e armonizzando la mascella. Solitamente questa forma presenta anche zigomi piatti, da enfatizzare con un fard scuro e un illuminante.

Quando invece si parla di volti ovali, l’applicazione segue la cosiddetta forma a 3. La zona della fronte viene definita seguendo l’attaccatura dei capelli, scendendo sotto lo zigomo, per poi arrivare fin sotto alla mandibola. Come se si tracciasse un grande 3 con il pennello contouring.

In ogni caso, lo schema contouring viso segue una regola semplice. Rimpicciolire otticamente le aree del volto troppo estese con il fard scuro e illuminare con una polvere chiara le zone che si desidera rendere più visibili. Quindi se hai un naso importante e vuoi minimizzarlo, usa il fard per creare un’ombra laterale così da farlo sembrare più snello. Per accorciarlo, invece, usa il contouring naso per ottenere una zona d’ombra nella parte inferiore, intorno alle narici.

Un make up contouring a prova di star con i giusti prodotti

Una volta individuata la forma del volto, si passa al contouring vero e proprio. Per prima cosa va pulita la pelle e steso un filo di crema idratante prima di applicare il fondotinta, che può avere anche una texture leggera. Non è necessario infatti che la coprenza sia alta, a meno di non dover nascondere imperfezioni particolarmente evidenti.

Per non sbagliare nella scelta delle nuance, l’ideale è usare una contouring palette. I cofanetti preimpostati contengono creme o polveri scure dal finish opaco e nuance naturali e fredde. Una valida opzione in questo senso è la Contouring Duo Palette di Essence

I prodotti in crema sono i migliori per le principianti, perché più semplici da spalmare e modulare. Ma per una sfumatura da autentica make up artist scegli quelli in polvere. Quanto alla stesura, per i cosmetici in crema va bene una spugnetta umida, che garantisce semplicità e risultati naturali. Ma per le polveri servono necessariamente dei pennelli viso adatti al contouring: angolati, piccoli e ricchi di setole.

Condividi:

Echarme Feedaty 4.9 / 5 - 24106 feedbacks