Quale protezione solare scegliere in base alla propria pelle

Quale protezione solare scegliere in base alla propria pelle

Idratazione e protezione dai raggi UV sono i requisiti indispensabili per una crema solare, alleato irrinunciabile per mantenere la pelle sana e luminosa nei mesi più caldi. Ma quale protezione solare scegliere? Non esiste una risposta valida per tutti, perché il prodotto ideale varia in funzione del tipo di pelle.

Come scegliere la crema solare per pelle chiara e pelle scura

In particolare, il parametro per la selezione della crema solare è il fototipo, una classificazione adottata in dermatologia che distingue, in base alla quantità di melanina, sei profili. Nello specifico:

  • le persone con pelle molto chiara, capelli biondi o rossi rientrano nel fototipo 1;
  • chi ha capelli biondi o castani e pelle chiara fa parte del fototipo 2;
  • il fototipo 3 prevede capelli biondo scuro o pelle sensibile;
  • pelle olivastra con una sensibilità moderata e capelli castani sono i tratti distintivi del fototipo 4;
  • il fototipo 5 invece prevede carnagione olivastra e capelli neri o castano scuro;
  • chi rientra nel fototipo 6 ha pelle scura e insensibile, capelli neri o comunque scurissimi.

Chiarita la classificazione, vediamo nel dettaglio come scegliere la protezione solare giusta. Chi rientra nel fototipo 1 dovrebbe utilizzare sempre creme ad alta protezione, ossia con SPF (Solar Protection Factor) 50+, come la crema solare con protezione attiva per pelli ipersensibili di Collistar. Per il fototipo 2 serve una protezione con SPF 50 nelle prime giornate di esposizione al sole, da sostituire successivamente con un SPF 30.

Le persone con fototipo 3 invece necessitano di una protezione non troppo alta, l’ideale è un prodotto con SPF 25, che consente un’abbronzatura graduale e protegge la pelle. Quando invece si tratta di scegliere la protezione solare per un fototipo 4, andrebbero considerati solo prodotti con SPF 20 o 15, come ad esempio la crema gel protettiva viso e corpo SPF15 di Arval. Anche se olivastra e in grado di abbronzarsi rapidamente, infatti, la pelle di questo profilo ha bisogno di una protezione media, almeno nei primi giorni di esposizione al sole, con la possibilità di ridurre gradualmente il SPF.

Quanto invece al fototipo 5 e 6, è sufficiente un SPF 10 o 6. Chi rientra in questi profili si scotta difficilmente, ma ha comunque bisogno di una crema per mantenere la pelle idratata e difendersi dai raggi UV.

Protezione solare viso pelle grassa e secca: quale scegliere?

Quando si affronta la scelta della corretta protezione solare, la presenza di filtri protettivi contro i raggi UVA e UVB è un requisito indispensabile, indipendentemente dal Solar Protection Factor. Ma per un’abbronzatura perfetta andrebbero considerate anche le specifiche necessità in relazione al tipo di pelle.

In particolare, chi ha la pelle secca dovrebbe preferire una crema protettiva con una texture fluida e dall’elevato potere idratante. Se invece si ha la pelle grassa, meglio optare per un prodotto in gel oppure creme specifiche con funzione sebo-regolatrice.

Sempre restando in tema di come scegliere la protezione solare giusta, per il viso sono adatte creme e gel, ma per il corpo meglio preferire formule molto fluide, facili da spalmare anche su gambe e schiena. Se l’esposizione si limita a spalle e petto, va bene una protezione in crema.

Ultimo consiglio: se è in programma un bagno al mare o in piscina, sono indicate le protezioni solari waterproof come Expert Sun Protector Face and Body Lotion di Shiseido, efficaci anche dopo 80 minuti di immersione. Quelle definite water resistant invece, quando ci si bagna, tendono a resistere per poco più di 40 minuti.

  1. Expert Sun Protector Face and Body Lotion SPF30 150 ml SHISEIDO

    A partire da

    Prezzo scontato 24,17 € Prezzo pubblico 40,00 €

Condividi:

Echarme Feedaty 4.9 / 5 - 22640 feedbacks