Tagli estivi capelli? Il nuovo trend 2021 è il french bob: magnetico e versatile

Tagli estivi capelli? Il nuovo trend 2021 è il french bob: magnetico e versatile

Elegante, versatile e pratico. Il French Bob sta conquistando l’intera popolazione femminile, merito sia della ridotta manutenzione sia della possibilità di adattarlo ad ogni tipo di capello: liscio, mosso o riccio. Tutto sta nel trovare la combinazione giusta tra forma del viso, lunghezza e frangia. Come scegliere il french bob? Seguendo i nostri consigli.

Il French Bob: il re dei tagli estivi amato da giovani e adulti

Tipicamente associato ad icone di stile d’oltralpe, prima su tutte Coco Chanel, il french bob ha la capacità di ringiovanire ogni volto. Sbarazzino e chic, si distingue dal tradizionale caschetto per lo stile messy hair. Quindi per i tagli di capelli estivi no alla classica piega: il capello va lasciato il più possibile al naturale, ricorrendo però a prodotti per lo styling in modo da domare le onde, o crearle se la chioma è completamente liscia.

Ma niente paura. Basta un buono spray dry finishing o un dry shampoo per dare quell’effetto leggermente mosso che rende il taglio assolutamente irresistibile. Se però non puoi fare a meno di oli o creme, fai attenzione a scegliere prodotti con una texture leggera, altrimenti si appesantisce il capello. Se invece sei un’amante del caschetto capelli mossi con piastra o ferro, non dimenticare l’olio termoprotettivo.

Buone notizie anche per chi ha una chioma ribelle. Essendo piuttosto vaporoso, il caschetto alla francese si adatta anche ai ricci. Per gestirlo è sufficiente armarsi di qualche prodotto lisciante e, soprattutto, non temere il volume.

A semplificare ulteriormente la manutenzione è il parrucchiere, che al momento del taglio dovrà creare delle micro-scalature per ridurre il volume nei punti più critici e aumentare l’effetto di tridimensionalità tipico del French Bob. Quanto allo styling di questo taglio estivo, per un look ancora più trendy è sufficiente spettinare qualche ciocca e fissare con un po’ di lacca leggera.

Questa versatilità è la base del successo del caschetto corto alla francese che, nonostante il trend dei tagli capelli estivi in versione messy, resta una valida opzione anche in versione liscia.

Caschetto alla francese: il taglio corto per ogni volto

Non importa che il volto sia rotondo, squadrato o allungato, il caschetto alla francese sta bene a tutte le fisionomie. A condizione chiaramente di adattarlo per esaltare i pregi e nascondere qualche difetto.

Se hai i lineamenti spigolosi, il french bob addolcisce il viso e lo rende più armonioso, mentre nei volti rotondi minimizza gli eccessi. In entrambi i casi il caschetto corto alla francese va bene con o senza frangia, che è consigliata principalmente per nascondere le fronti prominenti o per riequilibrare volumi importanti (ad esempio il naso). I tagli estivi con fronte libera invece fanno apparire la figura più slanciata.

Le cose cambiano quando il viso è allungato. In questo caso, infatti, la frangia è d’obbligo. La lunghezza è da definire a seconda dei gusti: mini, media o maxi. Per un effetto più glam che mai potresti valorizzarla con delle leggere sfumature nella parte finale del capello.

Condividi:

Echarme Feedaty 4.9 / 5 - 23038 feedbacks