Mani screpolate dal freddo? Ecco come coccolarle in inverno

Mani screpolate dal freddo? Ecco come coccolarle in inverno

Specialmente nei mesi invernali, ci si trova alle prese con il fastidioso problema delle mani screpolate e secche. Vento, freddo, sbalzi termici, l’eccessiva esposizione ai raggi UV o l’inquinamento atmosferico sono tra le principali cause di questa spiacevole condizione. La cute tende a diventare più ruvida e spenta, e se non si mettono in atto delle azioni per porre rimedio, la situazione può aggravarsi fino a causare irritazioni e taglietti dolorosi.

Ma da dove partire per riconquistare una pelle vellutata e morbida? Mani screpolate rimedi? Naturalmente, idratazione e detersione quotidiana giocano un ruolo fondamentale contro la secchezza e le screpolature. Ogni donna dovrebbe crearsi una routine partendo da un sapone delicato, in grado di lenire la pelle arrossata. Purtroppo, spesso non basta.

Qual è la crema per mani screpolate emolliente perfetta per te

Per nutrire la cute in profondità e alleviare i fastidi dovuti alla pelle screpolata scegliere la giusta crema per mani screpolate idratante è fondamentale. Sono molti i brand che presentano ottimi prodotti di skin care. Impossibile non citare L’Occitane en Provence, Melvita o Caudalie.

Il primo step per avere delle mani da sogno riguarda l’applicazione. La crema, infatti, deve essere messa ogni giorno, per almeno due volte e in dosi generose. Meglio se nelle prime ore della giornata e prima di andare a letto. I prodotti ricchi di burro e oli preziosi sono quelli che svolgono un’azione più nutriente.

La Crème mains peaux sèches karité de L’Occitane en Provence combina il burro di karité biologico ad estratti di miele, mandorla, olio di noce e cocco. Sono ingredienti di bellezza davvero efficaci per un’idratazione profonda.

Come procedere? Bastano due minuti di dolce massaggio per permettere alla crema di penetrare negli strati della pelle per una sensazione di comfort immediato. Senza contare che forma anche una barriera protettiva contro il freddo e gli sbalzi termici.

La crema mani screpolate non va applicata solo sul palmo e sul dorso, ma anche su unghie e cuticole. Molto valida è senza dubbio Crème gourmande mains et ongles di Caudalie che nutre, ammorbidisce la cute e quelle fastidiose pellicine.  

E per le donne che invece non amano la sensazione di unto, va scelto un prodotto a rapido assorbimento. Un esempio? L'argan bio crème mains veloutée di Melvita grazie alla sua texture leggera e non grassa agisce all’istante idratando le mani e rendendole lisce e soffici.

In caso di mani rovinate? Pelle morbida e nutrita con le maschere

Se quello della crema è ormai un gesto che fa parte della beauty routine di ogni donna, la maschera dovrebbe entrare di diritto nella lista delle azioni settimanali da compiere per una dose di idratazione extra. E anche in questo caso, impacchi a base di oli nutritivi o burro di karité sono i migliori, soprattutto per mani rovinate.

Per proteggere e riscaldare le mani si può scegliere la Heating moisture hand mask “shea butter” di Purederm, è formata da un tessuto a due strati che idrata in profondità. Radiance & softening hand mask c vitamin complex di Stay Well, invece, grazie alla presenza di vitamina C illumina la pelle spenta. Il CT complex e l’olio d’oliva ammorbidiscono cute ruvida e cuticole, donando un aspetto più fresco e un’immediata sensazione di comfort.  

Basta una detersione quotidiana con saponi non aggressivi caratterizzati da un basso livello di acidità, abbinati alla giusta crema mani screpolate idratante e ad una maschera nutritiva, e il gioco è fatto! Le tue mani saranno protette, soffici e addio screpolature!

Condividi:

Echarme Feedaty 4.9 / 5 - 27256 feedbacks