Come smettere di mangiarsi le unghie? I tips per dire addio a questa fastidiosa abitudine

Come smettere di mangiarsi le unghie? I tips per dire addio a questa fastidiosa abitudine

Mangiare le unghie si sa, è un vizio piuttosto comune a tantissime persone. Purtroppo, però, può avere conseguenze sgradevoli, non solo sul piano estetico ma anche sul benessere delle mani. Hai anche tu questo brutto vizio? Se sogni di sfoggiare una bella manicure con uno smalto alla moda sei nel posto giusto. Non ti resta che leggere questa pratica guida su come smettere di mangiarsi le unghie. Troverai diversi trucchi da mettere in atto e i rimedi più efficaci da provare. Curiosa di saperne di più?

Come evitare di mangiarsi le unghie ricorrendo a smalti e unghie finte

Ammettilo, nessuno vorrebbe mai esibire delle mani poco curate, con unghie rovinate e rosicchiate. E proprio per questo, esistono moltissimi metodi per smettere di mangiarsi le unghie. Ad ogni modo, il nostro consiglio è quello di procedere in maniera graduale, perché non tutte le abitudini si possono interrompere da un giorno all’altro. 

Trucco semplice quanto efficace è costituito dall’applicazione di unghie finte. Con le nail tips potrai sfoggiare una manicure glamour e alla moda e permetterai, contemporaneamente, alle tue unghie naturali di crescere. Il bello è che puoi scegliere colori nude e naturali o sbizzarrirti con tonalità più accese, arricchite da disegni e decorazioni. 

Allo stesso modo, magari nei momenti liberi che hai a disposizione, potresti effettuare una manicure. Parti da un taglio corto e utilizza smalti in gel o semipermanenti indurenti e fortificanti, per rigenerare la struttura ungueale. 

Uno smalto normale si sbecca e rovina più facilmente e potrebbe farti tornare la tentazione di rosicchiare nuovamente le unghie. Scegli una buona base, ad esempio Nail Repair Building di Catrice, completa con uno smalto semipermanente del tuo colore preferito e con un top coat. 

Come smettere di mangiarsi le unghie e pellicine: creme nutrienti e sieri protettivi

Se utilizzare unghie finte o effettuare la manicure non bastasse, non temere. Ci sono altri metodi per smettere di mangiarsi le unghie che possono aiutarti. Un siero, che sia con pennellino o beccuccio, in olio o in crema è un vero e proprio boost di idratazione e nutrienti, in grado di rafforzare le tue unghie.  

 

 

Magic Repair Oil di Catrice nutre, idrata e ripara. La formula è costituita al 78% da oli naturali. La consistenza leggera con vitamina E, mandorla, macadamia, argan, jojoba e olio di avocado idrata, nutre e rigenera le unghie. Utilizzalo ogni giorno, vedrai che le tue unghie saranno forti e sane in brevissimo tempo. 

  1. OPI Pro Spa - Protective Hand, Nail & Cuticle Cream Cupuacu&White Tea OPI

    A partire da

    Prezzo scontato 22,88 € Prezzo pubblico 24,90 €

    Sconto del 8%

 

 

 

Se le texture oleose non fanno per te puoi puntare su una crema. Ottima è la Protective Hand, Nail & Cuticle Cream Cupuacu & White Tea di Opi Pro Spa. Ideale per le mani secche e screpolate e per riparare le unghie danneggiate. 

  1. Crema Mani e Unghie Riparatrice Giorno-Notte Crema Mani 100 ml COLLISTAR

    A partire da

    Prezzo scontato 12,17 € Prezzo pubblico 24,50 €

    Sconto del 50%

 

 

 

 

Altrettanto valida è anche Crema mani e unghie riparatrice giorno-notte di Collistar. Applicazione dopo applicazione, la pelle risulterà morbida, ringiovanita, elastica e tonica. L’estratto di vino Sauvignon ha un effetto rigenerante e antiossidante, quello di sesamo rimpolpante e riempitivo. I semi di lino, inoltre, idratano e nutrono in profondità, anche le unghie. 

Stupita di aver scoperto così tanti prodotti validi relativi a come smettere di mangiarsi le unghie? Ora potrai testarli direttamente sulle tue mani e scegliere quello più in linea con le tue esigenze. Vedrai che con un po’ di impegno e costanza smetterai anche tu, e potrai sfoggiare una manicure perfetta, in ogni circostanza! 

Condividi:

Echarme Feedaty 4.9 / 5 - 30703 feedbacks