Come proteggere i capelli dal sole: 7 consigli da non perdere per curarli in estate

Come proteggere i capelli dal sole: 7 consigli da non perdere per curarli in estate

Sole, acqua e salsedine: l’estate ha un sapore speciale, ma per i capelli può diventare un vero stress. A meno di non riservare alla chioma speciali cure durante i mesi più caldi per mantenerla sana e lucente. Come? Seguendo questi sette consigli imperdibili su come proteggere i capelli dal sole.

Come proteggere i capelli al mare: buone abitudini e prodotti must have

Per proteggere i capelli dal sole ed evitare che si danneggino, il primo passo è quello di cercare di non stressarli con colorazioni e piastra, soprattutto quando c’è in programma una partenza. L’ideale sarebbe ridurre anche l’uso del phon, che con il calore tende a indebolire la fibra capillare, particolarmente fragile nel periodo estivo.

No alle acconciature troppo strette, che tirano i capelli. Ottimi invece per la stagione estiva i raccolti morbidi e le code basse, che garantiscono freschezza ma senza rischiare di spezzare i capelli. Inoltre, lasciando libero qualche ciuffo, diventano sbarazzini e adatti anche ai look più eleganti.

Per una corretta protezione dei capelli al mare non dovrebbero mancare prodotti specifici contro i danni dal sole, come gli shampoo con filtri solari, come lo shampoo-crema riequilibrante doposole di Collistar. I più indicati sono senza dubbio quelli che contrastano sia i raggi UVA che i raggi UVB, e che hanno un’azione reidratante sulla fibra capillare. In questo modo, la chioma è nutrita in profondità e protetta durante l’esposizione il giorno successivo. L’ideale sia per le vacanze, sia per la routine di chi abita in zone molto soleggiate. Per chi invece ha i capelli ricci? Per proteggere i capelli ricci dal sole, riequilibrando la fibra capillare ed evitare l’effetto crespo, è consigliabile l’utilizzo di un balsamo protettivo anti-crespo, come Breeze Air-Dry Styling Balm di Alterna.

Ogni quanto lavare i capelli al mare e come ripararli in profondità

Uno degli interrogativi più frequenti quando si parla di come proteggere i capelli dal sole riguarda la frequenza dei lavaggi, che se troppo ravvicinati rischiano di danneggiarli. La scelta giusta è sciacquarli dopo ogni bagno in mare, così da eliminare la salsedine. Lo stesso vale per il cloro della piscina.

Per proteggere i capelli dal sole andrebbe usato quotidianamente uno spray protettivo. Sono da preferire quelli con una texture leggera, ottimi da portare in spiaggia per ripetere l’applicazione più volte al giorno, come Sun Reflection Shine Spray. In questo modo, la chioma risulterà protetta dai raggi UV e dalla salsedine, ma non sarà appesantita. Un’altra buona abitudine è indossare cappelli e bandane, che aiutano a ridurre l’azione del sole e del vento.

Ma la prevenzione non è tutto quando si parla di come proteggere i capelli dal sole. Oltre a spray e prodotti per ridurre i danni alla fibra capillare, andrebbero adottati trattamenti utili a rinforzarla. Particolarmente indicate le maschere ristrutturanti con formulazioni dedicate ai capelli danneggiati, da usare almeno una volta alla settimana, come la Maschera Collistar Supernutriente e Ristrutturante, che dona compattezza alla fibra capillare rinforzandola in profondità.

Se i capelli sono colorati sarà necessario scegliere prodotti specifici per la protezione dei capelli al mare, sia per quanto riguarda gli shampoo che per le maschere, come la maschera rigenerante di Collistar, adatta a tutte le colorazioni. Preferendo le linee dei brand di alta fascia, che sono garanzia di risultati visibili fin dalle prime settimane. In questo modo si evita che la tinta sbiadisca e che rilasci molto colore nelle settimane trascorse al sole.

Nello specifico, per proteggere i capelli dal sole al mare e mantenerli brillanti sono consigliati i balsami e le maschere con un elevato contenuto di vitamine e proteine.

Condividi:

Echarme Feedaty 4.9 / 5 - 23038 feedbacks