Come coprire i capelli bianchi

Come coprire i capelli bianchi

Il nemico di ogni donna? I capelli bianchi. Vederli spuntare può essere un vero e proprio dramma, e la battaglia per coprirli è infinita. Fortunatamente la cosmetica offre tante soluzioni per farli sparire in poche mosse, anche senza bisogno di andare dal parrucchiere o ricorrere a prodotti troppo aggressivi. Vediamo quindi come coprire i capelli bianchi anche senza tinta.

Come tingere capelli bianchi in casa

Quando si parla di come coprire i capelli bianchi, la soluzione più gettonata è la tinta. Ci sono tantissimi prodotti facili da usare, anche in casa: bastano poche mosse e qualche accortezza per ottenere un colore omogeneo e una copertura perfetta.

Se il problema è limitato alla ricrescita, puoi optare per articoli specifici. Sono solitamente in crema e si applicano come una comune tinta. Spesso per agevolare l’operazione è previsto un applicatore di precisione, che aiuta la stesura del prodotto sulla sola ricrescita. Chiaramente, è importante scegliere un colore che sia il più vicino possibile a quello della chioma, per evitare stacchi antiestetici.

Coprire capelli bianchi senza tinta: prodotti semipermanenti e spray colorati

Sebbene efficace, la tinta non è l’unica opzione per coprire i capelli bianchi. Se temi che troppe colorazioni stressino i capelli, o semplicemente cerchi una soluzione meno impegnativa, hai solo l’imbarazzo della scelta.

Esistono infatti diversi colori semipermanenti che assicurano un ottimo effetto coprente e si applicano come una comune tinta. Si tratta di formulazioni senza ammoniaca, ma comunque in grado di mascherare i capelli bianchi grazie a degli speciali pigmenti colorati. Una soluzione molto apprezzata perché nasconde i capelli ingrigiti, senza cambiare drasticamente il colore della chioma.

La durata varia da prodotto a prodotto, e in ogni caso l’effetto tende a sparire con i lavaggi. In linea di massima, questo genere di formulazioni resiste fino a 5 settimane.

Per i ritocchi dell’ultimo minuto invece ci sono gli spray colorati. In questo caso il procedimento è semplicissimo e non richiede il lavaggio. Il prodotto va spruzzato ad una distanza di circa 10 cm, facendo attenzione a concentrare la vaporizzazione solo sulla ricrescita bianca. Una volta applicato, è sufficiente lasciar asciugare il colore, senza spazzolare o manipolare i capelli. L’effetto camouflage dura fino al successivo shampoo.

Come per le colorazioni semipermanenti, gli spray sono proposti in moltissime nuance per adattarsi ad ogni colore dei capelli, garantendo così una copertura efficace e perfettamente coerente con il resto della chioma. Comunque prima di usare uno spray, è consigliabile fare un test per verificare l’effettiva corrispondenza del colore.

La scelta migliore è individuare una piccola porzione di capelli bianchi (magari nascosti dietro all’orecchio o nella zona della nuca) e provare il prodotto. Se una volta asciutto il risultato ti convince, procedi con il ritocco su tutta la testa.

Coprire capelli bianchi con maschere e shampoo colorati

Finora abbiamo parlato di come coprire i capelli bianchi con prodotti alternativi o complementari alla tinta, ma per i primi capelli grigi puoi ricorrere anche a soluzioni più soft. Le Maschere colorate consentono di nascondere i fili argentati della chioma, resistendo fino a 8-10 lavaggi.

Di solito si applicano direttamente sotto la doccia, come i comuni prodotti per la pulizia dei capelli. Per avere la certezza di un risultato all’altezza delle aspettative, seleziona solo brand specializzati nella cura dei capelli, come Collistar o Oribe.

Condividi:

Echarme Feedaty 4.9 / 5 - 23011 feedbacks